Si è conclusa con successo la quarta edizione del Forum Industry Visioni Incontra, che si è svolta a Milano presso il Teatro Litta, da giovedì 12 a venerdì 13 settembre 2019.

La sezione del Festival dedicata all’Industry, Visioni Incontra, ha visto la partecipazione dei responsabili di Rai, di Mediaset, di Sky, dei più importanti broadcasters internazionali, di Istituto Luce Cinecittà, distributori stranieri e italiani, di personalità del Mibac e delle film commission. Tre importanti tavole rotonde, dedicate all’autodistribuzione, all’internazionalizzazione delle produzioni, e alla presentazione della piattaforma Raiplay. Il premio ‘Visioni incontra’ di 2500 euro per il migliore progetto documentario è andato a Andrea Fortis per Chic e favolosi, mentre il premio di postproduzione Edi-Effetti digitali è andato a Claudia Cipriani per La diciottesima vittima.

Foto Visioni Incontra 2018

VISIONI INCONTRA si propone di selezionare film documentari italiani in fase di lavorazione, con particolare riferimento alla realtà contemporanea per presentarli ad un pubblico professionale costituito da commissioning editor televisivi, tv buyers, buyers, distributori, produttori indipendenti, sales agents, direttori e responsabili di festival italiani e internazionali.

Il Bando

Visioni IncontraVisioni Incontra

Regolamento e Requisiti obbligatori

I progetti saranno presentati in una sessione di pitching della durata massima di 20 minuti che dovrà prevedere una presentazione da parte dell’autore e del produttore, la proiezione di materiali di lavorazione (non inferiori a 5 minuti) e un Q&A finale con i professionisti presenti. I 5 minuti dovranno essere di “girato originale ed effettivo”.

Visioni Incontra organizzerà e gestirà gli incontri one to one che seguiranno la proiezione tra i produttori / registi dei titoli presentati e una selezione dei professionisti dell’Industry direttamente invitati dalla Direzione del Festival che abbiano dimostrato interesse per i progetti.

I progetti per essere ammessi dovranno essere presentati da produzioni indipendenti (non saranno ammessi i progetti totalmente finanziati da Broadcasters).

I progetti dovranno essere già finanziati almeno per il 30% del budget preventivo.

Il bando è riservato a produzioni italiane indipendenti. Si intendono produzioni italiane le produzioni: in cui almeno il 50% o più del finanziamento del film proviene da fonti in Italia; co-produzioni italiane minoritarie purché il regista sia di nazionalità italiana.

I Progetti presentati devono essere anteprime, e quindi non essere già stati presentati ad altri Festival.

Il formato di proiezione dei progetti selezionati deve essere: file HD o Bluray (tutti i formati devono essere in Alta Definizione).

Lingua e sottotitoli: I progetti selezionati saranno presentati ai visitatori e professionisti i in lingua italiana con sottotitoli in inglese. Qualora il progetto o parti dello stesso fossero in dialetto e/o in lingua differente dall’italiano, saranno richiesti i sottotitoli sia in italiano che in inglese. I sottotitoli (italiani / inglesi) dovranno essere forniti dalla società di produzione, pena l’esclusione dal concorso stesso.

Modalità di partecipazione

Le domande di ammissione con i relativi progetti e materiali devono essere inviati tassativamente entro il 28 giugno 2019.

La selezione dei progetti sarà comunicata agli interessati entro il 7 luglio.

I partecipanti in caso siano stati selezionati sono tenuti a confermare l’accettazione entro 7 giorni dalla comunicazione del festival.

Per partecipare alla selezione è obbligatorio compilare l’Entry Form relativa al bando VISIONI INCONTRA e avere pagato la fee di iscrizione.

Come indicato nell’Entry Form si richiede contestualmente all’iscrizione, l’invio dei materiali video con link Vimeo e relativa password.

Gli autori dei Progetti selezionati possono modificare il materiale video per la presentazione finale fino a 15 gg precedenti la data di inizio del festival, e quindi fino al 28 agosto 2019, a condizione che la durata complessiva rientri nei limiti sopraindicati (proiezione non inferiore a 5 minuti).

Costi di iscrizione

  • Il costo di iscrizione dei Progetti al bando di preselezione è di euro 25 come contributo alle spese segretariali, amministrative e di preselezione. Per il pagamento clicca qui.
  • Il costo di iscrizione non è rimborsabile
  • L’iscrizione alla preselezione si considera effettuata solo quando il titolo iscritto sia in regola con il Regolamento e i requisiti del bando, quando il link dello screener sia stato caricato , l’Entry Form sia stato compilato correttamente e completamente, e la quota di iscrizione sia stata pagata. Il Festival manderà una mail di conferma di ricezione andata a buon fine dell’Entry Form
  • Saranno esaminati nella preselezione solo i Progetti dei partecipanti in regola con i requisiti richiesti e che abbiano effettuato il pagamento del costo di iscrizione.

Criteri di selezione e di programmazione

La selezione dei Progetti avviene a cura e giudizio insindacabile della Direzione del Festival, assistito da un comitato di esperti.

I direttori non hanno l’obbligo di fornire commenti o feedback per quanto riguarda il Progetto presentato.

Dopo che il partecipante ha accettato l’invito ufficiale, il Progetto non potrà più essere cancellato dal programma ufficiale.

Le scelte di programmazione come orari di proiezione, e sale/locations, è determinata dai direttori del Festival, la cui decisione è finale.

Il Festival pubblicherà un catalogo dei Progetti selezionati che verranno proiettati.

Giuria e Premi

VISIONI INCONTRA prevede la concessione di un premio del valore di 2500 € per il progetto considerato più meritevole da parte di una GIURIA selezionata di esperti dell’Industry presenti al pitching.

Il premio va inteso come contributo da impiegare per la post-produzione o comunque per il completamento del film e sarà consegnato alla società di produzione che ha presentato la domanda.

Qualora e quando il progetto premiato diventasse opera finita, tale documentario dovrà essere presentato in anteprima al Festival Internazionale del Documentario “Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà”.

I progetti selezionati alle giornate Visioni Incontra e il progetto premiato dovranno riportare nei titoli di testa il logo di Visioni Incontra con la dicitura ‘progetto selezionato’, e il progetto che sarà premiato dovrà in seguito riportare la dicitura ‘progetto premiato’. Il Festival provvederà ad inviare tale logo.

La direzione del Festival si riserva il diritto di nominare ulteriori premi e giurie per l’edizione Visoni Incontra 2019.

Ospitalità

Il festival offre la sistemazione in albergo per il regista di ogni documentario selezionato per il Concorso “Visioni Incontra”. Dopo la selezione il Festival informerà i registi su tutte le modalità di accomodation.

L’ospitalità è valida per una persona (regista), per una/due notti presso l’hotel convenzionato del Festival.

Nel caso in cui i registi siano 2 o più, la Direzione del Festival si riserva di comunicare a selezione avvenuta le modalità di accomodation.

Norme Generali

Il presente regolamento è redatto in italiano e inglese. In caso di problemi interpretativi, fa fede la versione italiana.

La richiesta di ammissione al Festival implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento.

La Direzione del Festival è la sola autorizzata a prendere decisioni relative a questioni non previste dal presente regolamento. Per ogni eventuale controversia è competente il Foro di Milano.

Nel caso in cui dovesse esserci qualche problema tecnico di proiezione il Festival non deve essere ritenuto responsabile di perdite ‘immateriali’ subite dal regista, dal produttore, dal distributore.

E’ responsabilità di produttori, distributori, registi, autori o altri soggetti che presentano il progetto, di essere legittimamente autorizzati a iscrivere il progetto a Visioni Incontra. Iscrivendo il proprio progetto alla selezione tramite il bando il partecipante si dichiara detentore di tutti i diritti d’autore e copyright del progetto (anche per le parti di eventuali co-autori che non intendano partecipare), compresi quelli relativi a eventuale materiale protetto da copyright inserito all’interno del progetto.

Il festival si riserva il diritto di squalificare qualsiasi progetto contenente inserimenti non autorizzati di materiali protetti da copyright.

 

VISIONI DAL MONDO, IMMAGINI DALLA REALTÀ

c/o Frankie Show Biz s.r.l.

sede legale: Via Volturno, 47 – 20159 Milano

sede operativa: Via Privata Maria Teresa 11 – 20123 Milano

www.visionidalmondo.it
e-mail: info@visionidalmondo.it

Visioni dal Mondo
Via Privata Maria Teresa, 11
20123 Milano
tel: +39 02 8088 6811
e-mail: info@visionidalmondo.it

Patrocini, Sponsors, Partners