Regolamento

Concorso italiano Storie dal mondo contemporaneo

  • Storie dal Mondo Contemporaneo privilegerà i film documentari che raccontano il mondo di oggi. Quelli che affrontano i temi più importanti dell’attualità internazionale e nazionale e ne rappresentano un’analisi e una riflessione in profondità.
  • Storie dal Mondo Contemporaneo racconterà gli eventi più importanti e i valori universali che scuotono il mondo, la società in cui viviamo nei suoi aspetti economici, culturali, del lavoro, ma anche piccole storie personali ispirate dalla nostra vita sociale nei suoi aspetti più controversi.
  • Possono partecipare al Concorso Storie dal Mondo Contemporaneo lungometraggi, mediometraggi e cortometraggi documentari terminati dopo il 1 gennaio 2018.
  • Sono escluse dalla partecipazione le opere che hanno avuto in qualsiasi modo proiezioni pubbliche e/o passaggi televisivi/web, in alcun modo e formato, in Italia e che hanno partecipato a festival nazionali (devono essere anteprime).
  • Il concorso italiano è riservato a produzioni italiane indipendenti. Si intendono produzioni italiane le produzioni:
  • in cui almeno il 50% o più del finanziamento del film proviene da fonti in Italia;
  • co-produzioni italiane minoritarie purché il regista sia di nazionalità italiana.
  • Si intendono produzioni indipendenti le produzioni non totalmente commissionate da broadcasters.
  • Lingua e sottotitoli: I documentari del concorso italiano saranno presentati in lingua italiana con sottotitoli in inglese. Qualora il documentario o parti dello stesso fossero in dialetto e/o in lingua differente dall’italiano, saranno richiesti i sottotitoli sia in italiano che in inglese. I sottotitoli (italiani / inglesi) sono a carico della società di produzione partecipante, pena l’esclusione dal concorso stesso

Concorso Panorama Internazionale A Window onto the Future

  • A Window onto the Future, il mondo globalizzato come fonte di grandi contrasti, ma anche di personaggi eccezionali, di modelli alternativi, di gesti collettivi affascinanti, di ribellioni non violente, di storie di speranza.
  • A Window onto the Future vuole raccontare e interpretare la Storia di oggi, le idee, gli eventi, le persone che influeranno sul nostro futuro. Storie universali e storie particolari, con tutti i toni possibili, dal dramma alla commedia.
  • Possono partecipare al concorso i documentari internazionali di lunghezza di 50’ e superiore terminati dopo il 1° gennaio 2018
  • Si intendono documentari internazionali quelli prodotti fuori dall’Italia e diretti da registi non italiani, e ove più del 50% dei finanziamenti sia originato da fonti fuori dall’Italia
  • Devono essere anteprime italiane: Visioni dal Mondo non prenderà in considerazione alcuna opera che abbia già in ogni modalità e forma partecipato in Italia a proiezioni pubbliche o avuto passaggi broadcast e internet o che abbia partecipato ad altri festival
  • Lingua e sottotitoli: Deve essere in inglese o se in lingua originale diversa contenere i sottotitoli in inglese. La presenza ulteriore di sottotitoli italiani sarà apprezzata. La proiezione dei titoli selezionati avverrà anche con i sottotitoli italiani

Giurie e Premi

La Direzione del Festival nominerà:

  • una Giuria Ufficiale, che attribuirà il Premio Visioni dal Mondo-Giuria Speciale di 5000 euro al prescelto del Concorso italiano ‘Storie dal Mondo contemporaneo
  • una Giuria di studenti delle Facoltà e delle Scuole di Cinema più rappresentative di Milano che attribuirà il premio Visioni dal Mondo-Giuria Giovani di 2500 euro al prescelto del Concorso italiano Storie dal Mondo contemporaneo
  • Una Giuria internazionale incaricata di assegnare il premio Visioni dal Mondo Panorama Internazionale di 3000 euro al vincitore del concorso ‘A Window onto the Future’

La direzione del festival si riserva il diritto di nominare ulteriori premi e giurie per l’edizione 2019

I suddetti premi vengono attribuiti ai registi delle opere vincitrici

I documentari vincitori dei premi o di menzione speciale dovranno inserire il Lauro/logo del Festival nei titoli di apertura e nei materiali promozionali. La segreteria del Festival provvederà ad inviare i loghi ufficiali.

Entry Form – Modalità d’iscrizione

La richiesta di iscrizione al Festival deve essere inoltrata a mezzo della scheda ufficiale di iscrizione, compilabile online su questo sito.

I titolari delle opere che intendono partecipare al concorso dovranno, entro e non oltre il 15 giugno 2019, compilare l’ENTRY FORM seguendo le procedure indicate e inviando i relativi materiali richiesti nell’entry form. Il link con relativa password dovrà rimanere aperto e attivo almeno sino al termine del Festival.

La selezione verrà comunicata ai partecipanti entro l’8 luglio 2019.

L’iscrizione sarà accettata se tutti i materiali e le informazioni richieste verranno ricevuti entro le scadenze richieste. Dopo aver compilato l’entry form si riceverà una e-mail di conferma. Le domande incomplete non saranno prese in considerazione

Gli screeners e i materiali necessari per la registrazione non saranno restituiti.

Quote iscrizione

  • Il costo di iscrizione dei films al bando di preselezione sia del concorso italiano che del concorso Panorama Internazionale è di euro 25 come contributo alle spese segretariali, amministrative e di preselezione.
  • Il costo di iscrizione non è rimborsabile
  • L’iscrizione alla preselezione si considera valida ed effettiva quando il titolo iscritto è in regola con il Regolamento e i requisiti del bando, quando il link dello screener è stato caricato, l’entry form con tutte le informazioni richieste è stata compilata correttamente, e dopo che il costo di iscrizione è stato pagato
  • Saranno esaminati nella preselezione solo i films dei partecipanti che abbiano effettuato il pagamento della submission fee
  • Per procedere col pagamento: Quota iscrizione Concorso ItalianoQuota iscrizione Panorama Internazionale

Film Selezionati

Criteri di selezione e di programmazione

La selezione dei documentari avviene a cura e giudizio insindacabile della Direzione del Festival.

I direttori non hanno l’obbligo di fornire commenti o feedback per quanto riguarda il film presentato al richiedente o a qualsiasi altro rappresentante del film.

Dopo che il partecipante ha accettato l’invito ufficiale al suo documentario, il documentario non potrà più essere cancellato dal programma ufficiale

Le scelte finali di destinazione di programmazione come categorie/sezioni, orari di proiezione, sale/locations, è determinata dai direttori del Festival, la cui decisione è finale. Ogni documentario potrà essere proiettato fino ad un massimo di 2 volte

Il Festival pubblicherà un catalogo dei titoli selezionati che verranno proiettati.

Film selezionati per i concorsi : materiali da inviare

I titolari delle opere selezionate dovranno fare pervenire, entro 5 giorni dalla conferma dell’avvenuta selezione, la seguente documentazione ai fini della preparazione dei materiali del Festival, del catalogo, del sito, social network, promozione, proiezione durante l’evento:

Per posta o con corriere in versione cartacea a:

VISIONI DAL MONDO, IMMAGINI DALLA REALTÀ

Ufficio programmazione c/o Frankie Show Biz s.r.l. – Via Privata Maria Teresa 11

20123 MILANO

  • 2/3 poster – FACOLTATIVO
  • eventuali locandine del film – FACOLTATIVO
  • eventuali cartoline del film – FACOLTATIVO
  • 20 press book – FACOLTATIVO 

Formati di proiezione ammessi e modalità di spedizione

I formati di proiezione ammessi sono: DCP, Blu-Ray, FILE HD, MP4. Tutti i formati devono essere in Alta Definizione. Il Festival preferisce ricevere il formato file hd

Le copie dei documentari selezionati al festival devono arrivare in uno dei formati sopra elencati, insieme a una copia di sicurezza in Blu-Ray, a Milano entro e non oltre il 21 luglio 2019, seguendo le istruzioni che verranno fornite dall’Ufficio Programmazione.

Una copia Blu – Ray rimarrà nell’archivio del Festival per eventuali utilizzi non commerciali

Se la spedizione origina fuori dalla Comunità europea sulla fattura proforma dovrà essere dato un valore non superiore ai 10 euro e ci dovranno essere le informazioni riguardanti il nome di chi spedisce, il titolo del film, la sua durata e il numero di partita Iva della Frankie Show Biz srl 09088490967

Visioni dal Mondo e Frankie Show Biz srl non potranno essere ritenuti responsabili di eventuali danni al hard drive derivanti da un imballo difettoso

La segreteria del Festival si metterà in contatto circa le modalità e l’indirizzo esatto di spedizione

A fine Festival in data 16 settembre 2019 i registi potranno ritirare le copie di proiezione. Le spese di spedizione dei film (andata e ritorno) sono a carico dei proponenti, salvo diversa specifica indicazione concordata con l’Ufficio Programmazione.

Norme generali

In caso di smarrimento o di danneggiamento della copia, la responsabilità del Festival sarà limitata al valore di ristampa della copia secondo le tariffe in vigore in Italia.

Nel caso in cui dovesse esserci qualche problema tecnico di proiezione, il Festival non deve essere ritenuto responsabile di perdite ‘immateriali’ subite dal regista, produttore, distributore.

Il presente regolamento è redatto in italiano e inglese. In caso di problemi interpretativi, fa fede la versione italiana.

È responsabilità di produttori, distributori o altri soggetti che presentano il film garantire di essere legittimamente autorizzati a iscrivere il film al Festival. Iscrivendo il proprio film alla selezione tramite il presente bando, il partecipante si dichiara detentore di tutti i diritti d’autore e copyright del film (anche per la parte di eventuali co-autori che non intendano partecipare), compresi quelli relativi a eventuale materiale protetto da copyright inserito all’interno del film.

Il Festival non potrà essere ritenuto responsabile per l’inserimento non autorizzato di qualsiasi materiale protetto da copyright all’interno o correlato al film presentato.

Il Festival si riserva il diritto di squalificare qualsiasi film contenente qualsiasi inserimento non autorizzato di materiali protetti da copyright.

La richiesta di ammissione al Festival implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento.

Dopo la selezione di un documentario, il Festival ha il diritto di:

  • utilizzare un massimo di cinque minuti di video del documentario a scopo promozionale del Festival e on-line
  • utilizzare tutto il materiale promozionale relativo al documentario per promuovere il Festival
  • tenere una copia del documentario nel suo archivio per uso non commerciale, e a scopo educativo

 

La Direzione del Festival è la sola autorizzata a prendere decisioni relative a questioni non previste dal presente regolamento. Per ogni eventuale controversia è competente il Foro di Milano.

VISIONI DAL MONDO, IMMAGINI DALLA REALTÀ

c/o Frankie Show Biz s.r.l.

sede legale: Via Volturno, 47 – 20159 Milano

sede operativa: Via Privata Maria Teresa 11 – 20123 Milano

www.visionidalmondo.it
e-mail: info@visionidalmondo.it

Ospitalità

Il festival offre la sistemazione in albergo gratuita per il regista di ogni documentario selezionato per il Concorso italiano “Storie dal Mondo Contemporaneo”. Dopo la selezione il Festival informerà i registi su tutte le modalità di accomodation.

L’ospitalità è valida per una persona (regista), per una/due notti presso l’hotel convenzionato del Festival.

Nel caso in cui i registi siano 2 o più, la Direzione del Festival si riserva di comunicare a selezione avvenuta le modalità di accomodation.

Ospitalità per il regista di ogni documentario selezionato per il concorso Panorama Internazionale.

Concorso Italiano

Panorama Internazionale