COMUNICATO STAMPA

Ecco le date della quinta edizione di Visioni dal Mondo.
Il 5° Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà si terrà a Milano dal 12 al 15 settembre 2019.
Milano, 30 gennaio 2019.
Giovedì 12, venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 settembre 2019 sono le date della prossima edizione del Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà, l’appuntamento annuale con il cinema del reale prodotto dalla società FRANKIESHOWBIZ, che si terrà a Milano.

LEGGI TUTTO

 


LE SEDI

Il Festival anche per la quinta edizione sceglie due luoghi simbolo della cultura del capoluogo lombardo: il Teatro Litta, una delle più significative opere dell’architettura lombarda, e il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, il più grande museo della scienza e della tecnologia in Italia e uno dei più importanti in Europa e nel mondo, già sede di una delle sezioni della scorsa edizione del Festival.

Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci

Il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci fondato nel 1953, è oggi uno dei più grandi musei tecnico scientifici d’Europa. Immerso nei chiostri di un monastero olivetano del cinquecento, si estende per circa 50.000 mq. È il Museo dove scoprire le esposizioni e i laboratori interattivi dedicati all’energia, ai materiali, alla comunicazione, ai trasporti, all’alimentazione e alla fisica delle particelle, e dove visitare la più importante collezione al mondo di modelli storici costruiti a partire dai disegni di Leonardo da Vinci. L’Auditorium dove si svolgeranno le proiezioni conserva l’eleganza della struttura originaria degli anni 50 valorizzandola con l’introduzione di attrezzature tecniche e arredi innovativi. L’Auditorium ha una capienza di 234 posti a sedere.
 

Teatro Litta

Il Litta è il teatro più antico in attività a Milano; situato nel centro storico, occupa un’ala del Palazzo nobiliare Arese Litta, la cui costruzione avvenne nei secoli XVII e XVIII.
Palazzo Litta, oggi considerato una delle più significative opere dell’architettura tardo barocca lombarda, rappresentò, fin verso la fine del secolo scorso, uno dei centri culturali, politici ed economici più vivi della città. Il Teatro Litta, sede delle proiezioni, con una capienza di 200 posti a sedere sarà attrezzato con le più professionali attrezzature cinematografiche.

La 5a edizione del Festival Internazionale del Documentario Visioni dal Mondo, Immagini dalla Realtà, l’appuntamento annuale con il cinema del reale prodotto dalla società FRANKIESHOWBIZ, annuncia le date dell’edizione targata 2019: giovedì 12, venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 settembre, a Milano.

Saranno due i luoghi prescelti dal Festival per la quinta edizione: il Teatro Litta, una delle più significative opere dell’architettura lombarda, e il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, il più grande museo della scienza e della tecnologia in Italia e uno dei più importanti in Europa e nel mondo, già sede di una delle sezioni della scorsa edizione del Festival.

Gli organizzatori stanno già lavorando al programma della nuova edizione che conferma anche per il 2019 le principali sezioni: il concorso Storie dal mondo contemporaneo, nucleo centrale del Festival, rivolto ai giovani cineasti italiani, la sezione Panorama Internazionale con la proiezione in anteprima in Italia di una selezione dei più recenti e migliori lungometraggi insigniti di prestigiosi riconoscimenti e la sezione Panorama Italiano Fuori Concorso.

Confermata anche la sezione Industry, Visioni Incontra solo per accreditati a inviti ed esclusivamente dedicata al settore. La sezione Industry, divenuta ormai un appuntamento atteso e molto apprezzato dal mercato, si svolgerà al Teatro Litta nei primi due giorni del Festival, il 12 e il 13 settembre.

Il Festival trasformerà per quattro giorni Milano nella capitale del documentario, offrendo al pubblico l’occasione per riflettere sul mondo contemporaneo e su temi di fortissima attualità mondiale narrati e trattati, attraverso il racconto originale del cinema della realtà, con l’obiettivo di favorire la conoscenza e la diffusione del cinema documentario italiano e internazionale con uno spirito di dialogo. La missione del Festival è di fare conoscere e promuovere in Italia e all’estero la creatività e la produzione italiana del feature documentary, trovare finanziamenti, fare emergere nuove realtà e registi.